Il Santo Volto
La Chiesa di San Bartolomeo degli Armeni





Proseguendo nella srada (si fa per dire) dell'acquedotto ormai coperto da tonnellate di palazzi ed asfalto si incontra una tra i tanti capolavori di Genova e non sufficientemente conosciute:
La Chiesa di San Bartolomeo degli Armeni si trova nella omonima piazza al civico 2 (tel 0108392496) ma per evitare di sfogliare il tutto città è pochi metri prima dell'ingresso dell'ospedale Evangelico in corso Armellini lato mare.


La chiesa di San Bartolomeo degli Armeni è stata fondata nel 1308 da alcuni monaci provenienti dalla Montagna Nera (nel sud dell'Armenia) invasa dai Turchi.



vista chiesa



la Chiesa, che è un vero gioiello, custodisce all'interno una reliquia in genovese detta
"u mandillu" (il fazzoletto) è il più antico ritratto di Gesù


mandillu



l'immagine è una tempera "a uovo"sotto la quale c'e' un lino che potrebbe essere quello che la
Maddalena ha usato per asciugare la fronte di Gesu' sul cammino del Calvario.

Gli studi effettuati recentemente da professori delle università di Genova e Roma hanno
stabilito che l'epoca dei materiali ritrovati corrisponde a quella di Cristo


come si vede la reliquia è ornata in filigrana d'oro (capolavoro di oreficeria Bizantina) ed in
origine erano apposte anche delle perle che poi sono state nel tempo rimosse.


Un altra opera di rilievo, e' la pala d'altare eseguita da Turino Vanni nel 1415.
La volta, invece, è opera di di Tavarone, risale al 1596 e raffigura il martirio di San
Bartolomeo.

questa descrizione assolutamente non rigorosa è solo un invito a visitare questo capolavoro e
per chi crede una importante reliquia della tradizione cattolica.

questo è un file pdf commissionata dalla Carige con la spiegazione della chiesa

 

pdf

 

 




vai nel Forum di francesco!



torna alla home page

casa